Essere il responsabile del trattamento per il cancro al seno


Rispettiamo la tua privacy. Prendere in carico le nostre cure dopo una diagnosi di cancro al seno non è qualcosa che la maggior parte delle persone fa con grande sicurezza. La maggior parte di noi è riluttante a contestare o mettere in discussione le direttive dei nostri medici.

Rispettiamo la tua privacy.

Prendere in carico le nostre cure dopo una diagnosi di cancro al seno non è qualcosa che la maggior parte delle persone fa con grande sicurezza. La maggior parte di noi è riluttante a contestare o mettere in discussione le direttive dei nostri medici. In definitiva, però, abbiamo bisogno di essere radicati e di trovare un modo per essere coinvolti. I medici hanno la conoscenza e l'esperienza, ma abbiamo l'intuizione e la responsabilità ultima per la nostra vita.

Diventare un dirigente della tua assistenza sanitaria non significa che devi avere tutta l'esperienza di un medico; significa semplicemente che prendi l'iniziativa per conoscere la malattia, le sue opzioni di trattamento e i migliori servizi disponibili. Potrebbe includere chiedere al proprio medico informazioni più esplicite o cercare opinioni secondarie da altri fornitori. Significa sicuramente che ti concentri sull'apprendimento di ciò che puoi in modo che tu possa prendere decisioni più consapevoli in collaborazione con i tuoi fornitori di assistenza sanitaria.

In generale, abbiamo bisogno di almeno un paio di settimane per arrivare al punto di essere in grado per assorbire dati e consigli. Questo è il motivo per cui molti di noi, incluso me, si iscrivono immediatamente a ciò che il nostro medico consiglia. Molto probabilmente, anche dopo molte ricerche saresti ancora d'accordo con quel piano di assistenza. La prima cosa da chiedere al tuo medico, tuttavia, è quanto tempo puoi impiegare per rivedere le tue opzioni. Spesso la chirurgia viene istituita immediatamente quando un paio di settimane a pensarci potrebbe non fare la differenza. A meno che la prognosi della tua malattia non richieda immediata attenzione, prenditi il ​​tempo necessario per rivedere ciò che tu e il tuo dottore avete discusso: vi aiuterà a sentirvi più in controllo. Anche una settimana per riflettere sulle cose può darti più prospettiva e sicurezza.

Un buon punto di partenza è con l'American Cancer Society. Hanno opuscoli e opuscoli che ti forniscono informazioni approfondite sul cancro al seno e sul trattamento. Ci sono anche dozzine di siti Web eccezionali da organizzazioni mediche, il governo e gruppi non profit per il cancro al seno. Puoi chiedere a un familiare o ad un amico di aiutarti se ritieni che il compito sia intimidatorio. Spesso è una buona idea, attraverso i conoscenti o la Cancer Society, cercare qualcuno che abbia subito un cancro al seno. L'importante è ottenere le informazioni di cui hai bisogno per aiutarti a sentire che non sei completamente all'oscuro di ciò che stai attraversando.

Non hai bisogno di tutte le risposte. Il trattamento è un processo e ci sono fasi che puoi affrontare. Dopo la chemioterapia, mi è stato consigliato di avere radiazioni, ma ho deciso di non farlo dopo aver incontrato due radiologi diversi. La cosa importante era che mi sentivo in controllo e che la decisione che ho preso fosse informata. Potrei non aver preso la stessa decisione se avessi accettato la radiazione dall'inizio. Incontra il tuo medico per rivisitare i prossimi passi prima di prenderli; è davvero per te e per quello che vuoi.

Il consiglio più importante che posso dare a chiunque sia stato appena diagnosticato un tumore al seno è di prendere fiato: stai per scoprire quanto sei forte e che sei qualcuno Puoi davvero dipendere da. Aggiornato il: 10/20 / 2010Importante: le opinioni e le opinioni espresse in questo articolo sono quelle dell'autore e non di Everyday Health. Vedere di più Tutte le opinioni, i consigli, le dichiarazioni, i servizi, gli annunci pubblicitari, le offerte o altre informazioni o contenuti espressi o resi disponibili tramite i Siti da parte di terzi, compresi i fornitori di informazioni, sono quelli dei rispettivi autori o distributori e non Tutti i giorni. Né Everyday Health, i suoi licenziatari né i fornitori di contenuti di terze parti garantiscono l'accuratezza, la completezza o l'utilità di qualsiasi contenuto. Inoltre, né Everyday Health né i suoi Licenzianti approvano o sono responsabili dell'accuratezza e dell'affidabilità di qualsiasi opinione, consiglio o affermazione fatta su alcuno dei Siti o dei Servizi da parte di soggetti diversi da un rappresentante autorizzato di Salute o Licenziante di tutti i giorni mentre agisce nel suo / a suo / a funzionario / a. capacità. Potresti essere esposto attraverso i Siti o i Servizi ai contenuti che violano le nostre politiche, è sessualmente esplicito o è altrimenti offensivo. L'accesso ai Siti e ai Servizi è a proprio rischio. Non ci assumiamo alcuna responsabilità per la tua esposizione a contenuti di terzi sui Siti o sui Servizi. La salute di tutti i giorni e i suoi licenzianti non assumono e rinunciano espressamente all'obbligo di ottenere e includere informazioni diverse da quelle fornite da fonti di terze parti. Dovrebbe essere inteso che non difendiamo l'uso di qualsiasi prodotto o procedura descritta nei Siti o attraverso i Servizi, né siamo responsabili per l'uso improprio di un prodotto o una procedura a causa di un errore tipografico. Vedi meno

Lascia Il Tuo Commento