Combattere il cancro - e perdere la testa


Rispettiamo la tua privacy. Ho cercato di completare un blog per ultime poche settimane. La mia mente non si concentra, sono facilmente distratta e ho difficoltà a trovare le parole che voglio usare. L'unica cosa a cui posso attribuire questo è chemio cerebrale.

Rispettiamo la tua privacy.

Ho cercato di completare un blog per ultime poche settimane. La mia mente non si concentra, sono facilmente distratta e ho difficoltà a trovare le parole che voglio usare.

L'unica cosa a cui posso attribuire questo è chemio cerebrale. Oltre all'aspetto surreale di essere diagnosticato e trattato per il cancro avanzato, l'impatto del trattamento sul mio processo cognitivo mi fa pensare che sto affrontando una disabilità.

L'American Cancer Society cita i medici che dicono che la chemio cerebrale è " lieve deterioramento cognitivo. "Ma il pensiero di tornare a lavorare come infermiere registrato con questa debilitante condizione cerebrale mi preoccupa più del rischio di infezione o di altre limitazioni fisiche che mi impediscono di svolgere il mio amato lavoro.

Quando ho iniziato blog nel 2006, il chemio cerebrale era un fenomeno abbastanza nuovo; alcuni dottori erano d'accordo sul fatto che fosse una condizione reale, altri no. Quando ho fatto una trasmissione radiofonica con un dottore che stava studiando la chemio cerebrale in quel momento, l'ha paragonato a Attention Deficit Disorder o ADD. Fino a quel momento non ero stato un bevitore di caffè, ma ho detto a quel dottore che ho scoperto che nel pomeriggio, quando il mio cervello era davvero fuori strada, una tazza di caffè o due era d'aiuto. Ha suggerito che la caffeina, uno stimolante, era probabilmente qualcosa che si sarebbe dimostrata utile in questa condizione. Dopotutto, l'ADD viene generalmente trattata con stimolanti come il Ritalin.

Non riesci a concentrarti? Gioca con i cani

I sintomi del chemio cerebrale comprendono difficoltà di concentrazione, memoria ridotta e difficoltà nel ricordare parole e dettagli. I miei pensieri non corrono, ma è difficile per me rimanere in gioco. Ne ho discusso con il mio medico, ma alla luce della battaglia che sto affrontando con il cancro, questo effetto collaterale non è la nostra principale preoccupazione. Sto semplicemente perdendo la testa. Forse lo troverò di nuovo una volta sconfitto il cancro. Per esperienza, so che gli effetti del chemio cerebrale svaniscono nel tempo dopo la fine del trattamento.

Questa battaglia con il cancro al seno metastatico per ora è un lavoro a tempo pieno. Ogni settimana ho trattamenti e appuntamenti con il mio dottore o naturopata. Nel frattempo, mi piacerebbe usare il tempo per leggere, fare ricerca o scrivere. Il mio cervello non funzionerà per un periodo di tempo sufficientemente lungo da permettermi di godere di queste attività. Finisco per guardare un sacco di programmi TV, leggere frammenti di giornali o riviste e passare molto tempo a giocare con i miei cani. Sul lato positivo, sono al corrente degli eventi in corso e i miei cani si sono dimostrati molto divertenti!

Per fortuna, la comunità medica sta ora riconoscendo il chemio cerebrale come un effetto collaterale del trattamento del cancro. Parlare con il medico o l'oncologo è un buon primo passo. La cosa migliore, però, è riconoscerla nella tua vita, fare concessioni per te stesso e prenderla come viene. Il cancro fa schifo e tutto ciò che ne deriva, ed essere consapevoli di ciò con cui hai a che fare davvero allevia lo stress. Per chi passa attraverso la chemioterapia e sperimenta un cambiamento nelle funzioni cognitive, la chemio cerebrale può essere il colpevole. Ultimo aggiornamento: 4/16 / 2014Importante: I punti di vista e le opinioni espresse in questo articolo sono quelle dell'autore e non di Everyday Health. Vedere di più Tutte le opinioni, i consigli, le dichiarazioni, i servizi, gli annunci pubblicitari, le offerte o altre informazioni o contenuti espressi o resi disponibili tramite i Siti da parte di terzi, compresi i fornitori di informazioni, sono quelli dei rispettivi autori o distributori e non Tutti i giorni. Né Everyday Health, i suoi licenziatari né i fornitori di contenuti di terze parti garantiscono l'accuratezza, la completezza o l'utilità di qualsiasi contenuto. Inoltre, né Everyday Health né i suoi Licenzianti approvano o sono responsabili dell'accuratezza e dell'affidabilità di qualsiasi opinione, consiglio o affermazione fatta su alcuno dei Siti o dei Servizi da parte di soggetti diversi da un rappresentante autorizzato di Salute o Licenziante di tutti i giorni mentre agisce nel suo / a suo / a funzionario / a. capacità. Potresti essere esposto attraverso i Siti o i Servizi ai contenuti che violano le nostre politiche, è sessualmente esplicito o è altrimenti offensivo. L'accesso ai Siti e ai Servizi è a proprio rischio. Non ci assumiamo alcuna responsabilità per la tua esposizione a contenuti di terzi sui Siti o sui Servizi. La salute di tutti i giorni e i suoi licenzianti non assumono e rinunciano espressamente all'obbligo di ottenere e includere informazioni diverse da quelle fornite da fonti di terze parti. Dovrebbe essere inteso che non difendiamo l'uso di qualsiasi prodotto o procedura descritta nei Siti o attraverso i Servizi, né siamo responsabili per l'uso improprio di un prodotto o una procedura a causa di un errore tipografico. Vedi meno

Lascia Il Tuo Commento