Come non-fumatori, non sapevo nemmeno che avrei potuto ottenere il cancro ai polmoni


Rispettiamo la tua privacy. Di Linda Wortman, Special per Salute quotidiana All'inizio del 2008, all'età di 58 anni, stavo iniziando una normale giornata di lavoro quando ricevetti una telefonata che ha cambiato il corso della mia vita.

Rispettiamo la tua privacy.

Di Linda Wortman, Special per Salute quotidiana

All'inizio del 2008, all'età di 58 anni, stavo iniziando una normale giornata di lavoro quando ricevetti una telefonata che ha cambiato il corso della mia vita.

Per 35 anni, lavoravo come assistente di volo per Northwest Airlines (ora parte di Delta), e mi stavo preparando a partire per Amsterdam quando ricevetti una chiamata dal mio medico che mi ordinava di tornare alla Mayo Clinic di Rochester, Minnesota, dove non ero da molto prima per un CT scansione del mio petto.

Qualche settimana prima, avevo salutato i passeggeri alla porta dell'aereo quando ho iniziato a soffocare così incontrollabilmente che per un minuto, in realtà pensavo di essere morire muore Il mio pensiero iniziale fu che avevo contratto una strana malattia per via di tanti viaggi, ma il mio medico locale del Montana non trovò nulla, e entrambi spazzammo via i sintomi. Al mio volo fisico poco dopo presso la Mayo Clinic, tuttavia, mi fu detto che potevo avere la polmonite, e fu programmata una scansione TC.

Seguendo la telefonata del mio medico, con riluttanza tornai alla Mayo Clinic e presto mi ritrovai nella divisione polmonare. Il tempo si bloccò quando guardai un muro intonacato con le mie scansioni TC e raggi X, e il dottore disse: "Pensiamo che tu abbia un cancro ai polmoni".

Se hai polmoni, puoi contrarre il cancro ai polmoni

Dire Ero scioccato è un eufemismo. Non avevo mai fumato, e non sapevo nemmeno che fosse possibile per me avere questa malattia. Ma ho imparato rapidamente che se hai i polmoni, puoi contrarre un cancro al polmone.

Ho avuto un adenocarcinoma non a piccole cellule e avevo un tumore di 3 centimetri sul lobo superiore sinistro del mio polmone. Due giorni dopo, sono andato in chirurgia. Hanno dovuto estrarre il mio intero lobo superiore sinistro e parte di quello inferiore.

In seguito ho saputo che il cancro ai polmoni è il n. 1 killer del cancro di donne e uomini negli Stati Uniti e in tutto il mondo. Negli Stati Uniti, il 20% delle morti per cancro al polmone si verifica in persone che non hanno mai fumato. E mentre smette di fumare riduce il rischio di cancro ai polmoni, non ritorna mai a quello di un non fumatore.

Fortunatamente, il mio tumore fu colto all'inizio della fase 1A, ma ciò non rese la notizia meno sconvolgente, specialmente quando Ho imparato a conoscere i tassi di sopravvivenza: il tasso di sopravvivenza a cinque anni per il cancro del polmone è inferiore al 18%.

Troppi uomini e donne scoprono il loro cancro ai polmoni troppo tardi nel gioco, quando le opzioni di trattamento sono limitate. > La strada per il recupero è stata difficile

Mi sono rifiutato di lasciare che il cancro ai polmoni determinasse il mio futuro, ma la strada per la ripresa era difficile. Ricordo di essere tornato a casa dopo il mio intervento chirurgico e di non essere stato in grado di percorrere le quattro rampe di scale a casa mia. Tutto ciò che una volta veniva come seconda natura divenne una lotta - anche seduto e addormentato. Volevo disperatamente stare meglio.

Quando la Clinica Mayo mi chiese se volevo prendere parte a uno studio di ricerca sulla meditazione, lo feci volentieri. Ho ricevuto un DVD e mi hanno detto di fare 15 minuti di esercizi di respirazione ogni mattina e sera, ma mi sono trovato a farlo per ore alla volta.

Lentamente ma inesorabilmente, ho iniziato a sentirmi di nuovo me stesso. Tre mesi dopo ero di nuovo attivo e persino ho fatto lo sci di fondo. È stato molto difficile, ma mio marito è rimasto al mio fianco e ogni giorno ho iniziato a sentirmi più forte.

È nata l'abitudine di correre

Tre anni dopo, mi sono ritrovato in una situazione che forse sarebbe risultata persino

Era un giovedì, e mio marito ed io eravamo appena arrivati ​​a Clarksdale, nel Mississippi, per un festival del blues quando vidi un cartello per una passeggiata per raccogliere fondi per una ragazza con il cancro. All'inizio non dissi nulla, ma non riuscivo a smettere di pensare a quella ragazzina.

Sabato mattina, mi sono svegliato e ho deciso che stavo per correre il mio primo 5K. Nonostante non abbia mai corso una gara prima e avendo solo un polmone completo, sono arrivato al secondo posto nella mia fascia d'età - in appartamenti, non meno!

Da allora, ho corso un 5K in ogni stato USA e ho impostato un nuovo obiettivo per me: correre un 10K in ogni continente. Finora, ho controllato Canada in Nord America, Colombia in Sud America, Paesi Bassi in Europa e, più recentemente, Tanzania in Africa, dove ho anche scalato il Kilimangiaro a 19.341 piedi.

Polmone: Unire le donne contro Cancro ai polmoni

Quando ho ricevuto la diagnosi di cancro al polmone nel 2008, c'erano poche informazioni sulla malattia e nessuna comunità per le persone colpite a cui rivolgersi. Questa realtà mi ha spinto a entrare in contatto con la Lung Force dell'American Lung Association, un'iniziativa incentrata sull'unione delle donne contro il cancro ai polmoni.

Lo scorso marzo, ho partecipato alla prima Giornata di advocacy sulle polmoni quando abbiamo visitato Washington, DC, e incontrato i nostri rispettivi rappresentanti della Camera e del Congresso per sostenere ulteriori finanziamenti per la ricerca sul cancro del polmone per i metodi di diagnosi precoce e le opzioni di trattamento.

È importante per me condividere la mia storia ed educare gli altri sulla realtà del cancro ai polmoni. Spero che condividendo le nostre voci collettive e fornendo un senso di comunità per i pazienti con cancro del polmone, possiamo eliminare lo stigma associato al cancro del polmone e aumentare la consapevolezza di questa malattia spesso trascurata.

Se il cancro al polmone viene catturato prima si diffonde, la probabilità di sopravvivere più che triplica. Se pensi di essere a rischio di cancro ai polmoni, non tardare a parlare con il tuo medico.

Linda Wortman

vive nel Montana ed è un appassionato ciclista, escursionista, sciatore di fondo e corridore. Ha iniziato la Wortman Lung Cancer Foundation per raccogliere fondi critici per la ricerca sul cancro del polmone. Foto: Fornito dall'autoreLast Aggiornato: 11/11 / 2016Importante: I punti di vista e le opinioni espresse in questo articolo sono quelle dell'autore e non di Everyday Health . Vedere di più Tutte le opinioni, i consigli, le dichiarazioni, i servizi, gli annunci pubblicitari, le offerte o altre informazioni o contenuti espressi o resi disponibili tramite i Siti da parte di terzi, compresi i fornitori di informazioni, sono quelli dei rispettivi autori o distributori e non Tutti i giorni. Né Everyday Health, i suoi licenziatari né i fornitori di contenuti di terze parti garantiscono l'accuratezza, la completezza o l'utilità di qualsiasi contenuto. Inoltre, né Everyday Health né i suoi Licenzianti approvano o sono responsabili dell'accuratezza e dell'affidabilità di qualsiasi opinione, consiglio o affermazione fatta su alcuno dei Siti o dei Servizi da parte di soggetti diversi da un rappresentante autorizzato di Salute o Licenziante di tutti i giorni mentre agisce nel suo / a suo / a funzionario / a. capacità. Potresti essere esposto attraverso i Siti o i Servizi ai contenuti che violano le nostre politiche, è sessualmente esplicito o è altrimenti offensivo. L'accesso ai Siti e ai Servizi è a proprio rischio. Non ci assumiamo alcuna responsabilità per la tua esposizione a contenuti di terzi sui Siti o sui Servizi. La salute di tutti i giorni e i suoi licenzianti non assumono e rinunciano espressamente all'obbligo di ottenere e includere informazioni diverse da quelle fornite da fonti di terze parti. Dovrebbe essere inteso che non difendiamo l'uso di qualsiasi prodotto o procedura descritta nei Siti o attraverso i Servizi, né siamo responsabili per l'uso improprio di un prodotto o una procedura a causa di un errore tipografico. Vedi meno

Lascia Il Tuo Commento