Dopo la chemio, posso ancora avere un brutto giorno?


Rispettiamo la tua privacy. Di Andrea Hutton, Speciale per la Salute Quotidiana Io sono Avendo una brutta giornata di capelli. Dopo aver subito la chemioterapia per il cancro al seno e aver perso tutti i miei capelli, ho giurato che non mi lamenterei mai di avere di nuovo una brutta giornata.

Rispettiamo la tua privacy.

Di Andrea Hutton, Speciale per la Salute Quotidiana

Io sono Avendo una brutta giornata di capelli.

Dopo aver subito la chemioterapia per il cancro al seno e aver perso tutti i miei capelli, ho giurato che non mi lamenterei mai di avere di nuovo una brutta giornata. Una volta che hai guardato il tuo sé calvo nelle luci abbaglianti dello specchio del bagno per alcuni mesi, immagina che ogni capello sia meglio di niente.

Tuttavia, eccomi qui, i miei capelli ricrescono a tutti i suoi pre-chemio, gloria alle spalle e posso ancora ridurmi alle lacrime quando ho passato un'ora a provare a modellarlo come mi hanno insegnato il mio parrucchiere e tutti quei video su YouTube - e ne esco ancora con l'aria di Bozo the Clown.

Why Hair Matters

Per essere onesti, sto avendo una brutta giornata di capelli. Ho sempre avuto un rapporto di amore / odio con i miei capelli. C'è stato il tempo in cui ho perso l'autobus perché mi sono rifiutato di andare a scuola fino a quando le mie treccine non erano esattamente uguali. Al liceo, ho tagliato tutti i miei capelli in modo da poter essere fresco e avere un taglio corto e appuntito. Ho poi trascorso i prossimi anni a coltivarlo per poter essere cool e farlo lungo e sexy. Certamente nessuno dei miei amici dimenticherà la permanente del 1994.

Nel suo discorso al corso di laurea 2001 alla Yale University, Hillary Rodham Clinton ha dichiarato: "La cosa più importante che ho da dire oggi è che i capelli contano. Presta attenzione ai tuoi capelli. Perché tutti gli altri lo faranno. "

I nostri capelli sono un'estensione letterale di noi stessi, è una delle prime cose che la gente nota di noi, e poiché presumibilmente abbiamo potere su di essa, i nostri capelli mandano un messaggio al mondo su chi sono e chi vogliamo essere.

Esprimiamo giudizi sugli altri sulla base dell'aspetto dei loro capelli. Assumiamo tutti i tipi di tratti caratteriali in base alla lunghezza, alla levigatezza e allo stile. cambiamento drammatico nello stile di vita.

"Non avevo programmato un taglio di capelli per cambiarmi la vita", ha detto Miley Cyrus al Toronto Sun nel 2013. "Mi sono appena tagliata i capelli, e poi mi ha davvero cambiato la vita."

In Pursuit of Perfect Hair

Io sono il sogno di un inserzionista, sono facilmente persuaso da spot pubblicitari che promettono di trasformare la mia criniera colorata, crespa e ruvida nelle trecce lisce, morbide ed eleganti dei miei sogni. , due asciugacapelli, due flatirons e innumerevoli sieri e shampoo. Sono un tossicodipendente, cerco la soluzione perfetta per E aspetto come faccio quando lascio il mio parrucchiere preferito.

Non è solo il modo in cui gli altri vedono le nostre serrature che contano - è così che vediamo noi stessi. Una brutta giornata per i capelli può farti desiderare di stare dentro e nasconderti, piuttosto che mostrare la tua versione al mondo.

Non ho cambiato la mia foto del profilo di Facebook in cinque anni perché i miei capelli sono incredibili è esattamente come voglio che il mondo mi veda Questa criniera crespa, spumosa e fuori controllo è esattamente non il me che voglio vedere al mondo.

Quando i miei capelli ricominciarono a ricrescere dopo la chemioterapia, avevo i capelli super-corti per un mentre quello sembrava un po 'freddo. Cool, ma non "me" affatto. Sono decisamente non cool. Occasionalmente, qualcuno che non conosceva la mia storia mi avrebbe fatto i complimenti per il mio taglio di capelli. Ho sempre voluto dire "Grazie, sono andato ai tagli di chemio".

The Guise of a Perfect Life

Come la maggior parte delle donne che conosco, a volte mi coinvolgono nel voler vedere solo la lucentezza levigata del mio vita. Sai, come il giorno in cui viene la governante, è il giorno perfetto per far finire la gente. Puoi guidarli attraverso la porta principale e fingere che la tua vita sia sempre così pulita e organizzata.

È la Martha Stewartization della donna di oggi, per la quale tutto dovrebbe apparire perfetto. Anche il nostro portasapone deve essere decantato in barattoli di vetro scintillante. Mentre Julia Child ci ha permesso di vedere il caos da cui è nata la prelibatezza, nella nuova versione di "Container Store" delle nostre vite, ci sembra che se avessimo gli strumenti giusti, potremmo tenere a bada il caos.

La mia governante, come la mia stilista, è una delle poche persone che sanno quanto sia davvero disordinata la mia vita.

Non oso essere perfetto?

Ora, circa un'ora nel mio ultimo tentativo di trasformare il mio frizzball in un forma socialmente accettabile, mi ritrovo quasi a mancare il cast di personaggi di parrucca che ho avuto durante i trattamenti contro il cancro. Indossavo diverse parrucche a seconda del mio stato d'animo e le chiamavo così: Short and sassy era "Jackie"; long e red era "Fifi".

Nota che ho detto quasi mancante. Non c'è una giornata di capelli abbastanza brutta da farmi desiderare di essere di nuovo calvo, ma a volte mi chiedo perché mi compro nella pubblicità. Perché mi importa? Forse dovrei essere coraggioso e uscire con i miei indisciplinati, sporgenti riccioli di capelli e andare avanti con la mia giornata.

Forse lo farò

O forse prenderò solo un altro passaggio a questo con il mio flatiron in primo luogo.

Andrea Hutton è stato diagnosticato un cancro al seno nel 2009 all'età di 41 anni. Laureato alla Duke University e interior designer, Andrea ha cinque anni senza cancro. È l'autrice di Bald Is Better With Earrings: la guida di un superstite per superare il cancro al seno (HarperWave, luglio 2015). Vive a Santa Barbara, in California, con il marito e due figli. Il blog personale di Andrea è www.baldisbetterwithearrings.com.

Credito fotografico per autore Image: Marisa Hutton

Photo Credit per Book Jacket: HarperCollins PublishersLast Aggiornamento: 8/5 / 2015Importante: I punti di vista e le opinioni espresse in questo articolo sono quelle dell'autore e non salute quotidiana. Vedere di più Tutte le opinioni, i consigli, le dichiarazioni, i servizi, gli annunci pubblicitari, le offerte o altre informazioni o contenuti espressi o resi disponibili tramite i Siti da parte di terzi, compresi i fornitori di informazioni, sono quelli dei rispettivi autori o distributori e non Tutti i giorni. Né Everyday Health, i suoi licenziatari né i fornitori di contenuti di terze parti garantiscono l'accuratezza, la completezza o l'utilità di qualsiasi contenuto. Inoltre, né Everyday Health né i suoi Licenzianti approvano o sono responsabili dell'accuratezza e dell'affidabilità di qualsiasi opinione, consiglio o affermazione fatta su alcuno dei Siti o dei Servizi da parte di soggetti diversi da un rappresentante autorizzato di Salute o Licenziante di tutti i giorni mentre agisce nel suo / a suo / a funzionario / a. capacità. Potresti essere esposto attraverso i Siti o i Servizi ai contenuti che violano le nostre politiche, è sessualmente esplicito o è altrimenti offensivo. L'accesso ai Siti e ai Servizi è a proprio rischio. Non ci assumiamo alcuna responsabilità per la tua esposizione a contenuti di terzi sui Siti o sui Servizi. La salute di tutti i giorni e i suoi licenzianti non assumono e rinunciano espressamente all'obbligo di ottenere e includere informazioni diverse da quelle fornite da fonti di terze parti. Dovrebbe essere inteso che non difendiamo l'uso di qualsiasi prodotto o procedura descritta nei Siti o attraverso i Servizi, né siamo responsabili per l'uso improprio di un prodotto o una procedura a causa di un errore tipografico. Vedi meno

Lascia Il Tuo Commento