Pazienti con artrite reumatoide più inclini a cadere


Rispettiamo la tua privacy. L'infiammazione artritica reumatoide spesso significa mobilità ridotta ma anche un rischio maggiore di cadute accidentali.

Rispettiamo la tua privacy.

L'infiammazione artritica reumatoide spesso significa mobilità ridotta ma anche un rischio maggiore di cadute accidentali.

"I pazienti con artrite reumatoide (AR) sono più inclini a cadute a causa delle loro caratteristiche muscolari e articolari", ha dichiarato Gustavo J. Almeida, PT, MS, un fisioterapista di ricerca nel reparto di terapia fisica presso la School of Health e Scienze della riabilitazione all'Università di Pittsburgh. "La debolezza muscolare, l'affaticamento e il dolore alle articolazioni potrebbero indurre i pazienti con AR a spostare il loro peso corporeo verso l'arto senza dolore per compensare il dolore o l'affaticamento." Questo, a sua volta, ti mette a maggior rischio di cadute.

Puoi riequilibrare le probabilità a tuo favore adottando alcuni passaggi intelligenti per gestire la tua RA e prevenire le cadute allo stesso tempo con l'artrite reumatoide e altre strategie.

Artrite reumatoide: perché le cadute sono più probabili

Un motivo comune per le cadute con RA è che le articolazioni semplicemente cedono il passo, secondo uno studio pubblicato nel numero di maggio 2013 di Arthritis Care & Research. Un altro fattore, ha detto Emma K. Stanmore, PhD, MRes, docente di infermieristica presso l'Università di Manchester in Inghilterra e autore principale di tale studio, è l'uso di farmaci psicotropi, come antidepressivi e stimolanti. I pazienti affetti da AR possono anche avere altri problemi di salute che contribuiscono al rischio di caduta, tra cui visione alterata, osteoartrosi e morbo di Parkinson, ha aggiunto Stanmore.

Un altro studio di Stanmore, pubblicato nel numero di febbraio 2013 di Arthritis Care & Research found che una storia di cadute multiple nei precedenti 12 mesi è stato il fattore più importante per prevedere le cadute in quelli con AR.

Le cadute generano cadute. "Di solito non hai mai avuto una caduta. Sono quasi sempre seguiti da altri ", ha concordato Eric Robertson, PT, DPT, assistente professore di fisioterapia presso la Regis University di Denver.

Le conseguenze delle cadute con l'artrite reumatoide: anca e altre lesioni

La possibilità di gravi lesioni da cadute sono sempre una preoccupazione per quelli con RA, ha detto Robertson. "Le articolazioni fragili potrebbero portare a lesioni più gravi", ha spiegato.

Se cadi, è probabile che tu possa avere lividi e provare dolore, ha detto Almeida. Sono inoltre possibili lesioni più gravi, come lesioni alla testa e fratture del polso, del braccio e dell'anca. Le lesioni al polso sono comuni perché la gente spesso mette un braccio per afferrarsi, facendo pressione sul polso.

Lo studio di Stanmore del maggio 2013 ha rilevato che delle 598 cadute partecipanti, oltre il 50% ha provocato lesioni moderate, tra cui alcune ferite alla testa e fratture. Quasi il 9% ha richiesto un trattamento medico di emergenza.

Le fratture dell'anca sono un grande rischio e una grave conseguenza delle cadute, specialmente per chi vive con RA. Queste ferite richiedono più attenzione da parte delle famiglie e degli operatori sanitari, ha detto Almeida.

Tre passi per prevenire le cadute

Non devi rassegnarti alle ferite che cadono e rischiano. Pensa alla prevenzione delle cadute. Per prima cosa, dai un'occhiata al tuo ambiente di vita e di lavoro, raccomanda Robertson. Elimina o sposta oggetti che sono rischi di inciampare, come ad esempio gettare tappeti e ammassi sul pavimento. Fai sempre del tuo meglio per evitare pavimenti scivolosi e assicurati di avere sufficiente illuminazione dentro e intorno alla tua casa, ha aggiunto Stanmore. I pazienti con RA a volte lavorano con un terapista occupazionale o un fisioterapista per rivedere la loro casa per i rischi di caduta ed eliminarli.

Una seconda mossa è lavorare con un fisioterapista sul giusto piano di esercizi per rafforzare i muscoli e aiutarti a ritrovare la fiducia nei tuoi movimenti. Un fisioterapista sarà anche in grado di studiare i fattori di rischio specifici legati alla caduta per aiutarli a ridurli.

Quindi, resta attivo nel complesso. "Il problema con le cadute è che una volta che cadi, sei incline a cadere ancora e ancora perché perdi la tua fiducia", ha detto Almeida. "Le persone con AR dovrebbero cercare di essere il più attive possibile per mantenere la loro forza muscolare e il loro condizionamento". Un mix di attività acquatiche come aerobica in acqua e camminata, bicicletta o altri esercizi che rafforzano gli arti inferiori possono aiutare ad aumentare la forza e migliorare il condizionamento.

Un ulteriore vantaggio dell'esercizio è che può aiutare a ridurre l'affaticamento e fornire sollievo alle articolazioni gonfie, due ulteriori fattori che aumentano il rischio di caduta, ha detto Robertson.Last Aggiornamento: 31/07/2013

Lascia Il Tuo Commento