In che modo lo Yoga da sedia mi ha aiutato a maneggiare l'artrite psoriasica


Rispettiamo la tua privacy. Una sedia può aiutare togli il peso dalle articolazioni e dalle estremità inferiori durante lo yoga.Dorling Kindersley / Getty Images Se hai una condizione cronica dolorosa come l'artrite psoriasica, l'ultima cosa che vuoi fare a volte è muoverti.

Rispettiamo la tua privacy. Una sedia può aiutare togli il peso dalle articolazioni e dalle estremità inferiori durante lo yoga.Dorling Kindersley / Getty Images

Se hai una condizione cronica dolorosa come l'artrite psoriasica, l'ultima cosa che vuoi fare a volte è muoverti. Ed è anche difficile accettare tali limiti fisici quando sei abituato a uno stile di vita attivo.

Prima di essere condannato a un congedo per disabilità di quattro anni, ero sempre in viaggio - ho viaggiato per il mio lavoro, sono andato al palestra regolarmente, e ha cercato di ottenere almeno una lezione di yoga ogni settimana. Poi, grazie ad un episodio particolarmente brutto, non ho potuto mettere alcun peso sulla mia gamba sinistra per sei mesi.

Certo, era fisicamente doloroso. Ma l'angoscia mentale di passare da una vita frenetica a passare il 98 percento del giorno a letto era altrettanto insopportabile.

Quando il mio medico del dolore mi disse che dovevo muovermi il più possibile, ricordo che gli diedi uno strano aspetto . Desideravo i giorni in cui potevo salire sul mio tappeto e finire una lezione di yoga. Ma come avrei dovuto muovermi o essere fisicamente attivo se non avessi avuto pieno uso della mia gamba sinistra?

Cos'è lo Yoga da sedia?

In quel momento mi suggerì di provare lo yoga da sedia.

Se tu? Non ho mai sentito parlare di chair yoga (non l'ho fatto), è esattamente quello che sembra - lo yoga su una sedia. Elimina il peso dalle articolazioni e dagli arti inferiori, ma ti aiuta a muoverti e ad ottenere il collegamento mente-corpo.

Mi sembrava perfetto! Ho iniziato a setacciare internet per video di YouTube e lezioni online. Quelli che ho trovato erano generalmente orientati verso gli anziani. All'inizio era una pillola difficile da inghiottire, perché avevo 27 anni. Ma più ci pensavo, più mi rendevo conto che ero sciocco. E se la gente nei video avesse 50 anni più di me? Queste persone non erano depresse perché avevano problemi al ginocchio o all'anca. Stavano facendo yoga da sedia e sentirsi meglio!

Un impegno quotidiano

Mi sono impegnato a fare qualche attività fisica e ad andare sul mio tappetino da yoga tutti i giorni, non importa quale.

Avrei tirato fuori il mio tappetino proprio come prima, ma questa volta ci avrei messo sopra una sedia. Onestamente, alcuni giorni ho spinto quella sedia da un lato e mi sono sdraiata sul mio tappeto. Negli altri giorni, avrei fatto un semplice saluto al sole seduto o alcuni tratti di gamba. Ma il semplice atto di fare qualcosa ha iniziato ad aiutarmi mentalmente.

Lentamente ma inesorabilmente, ho rafforzato le mie forze. Alla fine, sono stato in grado di perdere la sedia e sono passato dalle sequenze seduti a quelle in piedi. Ho imparato a usare la mia sedia come sostegno nella mia pratica yoga. Ho scoperto che puoi cavalcare una sedia e fare una posa assistita da Warrior II, o usare la sedia per fare un Crescent Lunge supportato. Con la condizione in cui si trovava il mio ginocchio, era difficile fare la posa di Child, ma ho trovato altri modi per riposare. Come per qualsiasi pratica yoga, ho modificato la routine in quello che mi si adatta.

L'importanza di impostare gli obiettivi

Durante tutto il processo, fisserei degli obiettivi per me stesso. Avere degli obiettivi mi ha aiutato a spingermi un po 'di più.

Ecco i tipi di obiettivi che ho impostato:

  • Entro la fine dell'estate, voglio essere in grado di fare una lezione di 20 minuti da solo senza la sedia
  • Entro la fine dell'autunno, voglio essere in grado di fare da solo una classe a pieno ritmo.
  • Entro la fine dell'inverno, voglio essere in grado di frequentare regolarmente una lezione in uno studio di yoga.
  • L'estate prossima, voglio andare ad un festival di yoga locale.

Ci sono stati momenti in cui non riuscivo a raggiungere i miei obiettivi o dovevo cambiarli. Ma ogni volta che ho avuto una battuta d'arresto, mi sono concentrato su quanto lontano ero arrivato. Onorare i miei progressi mi ha aiutato a mettere le cose in prospettiva e ha tenuto alto il morale! Era importante non insistere troppo nei bei tempi e mostrarmi gratitudine nei giorni difficili.

Solo un po 'di movimento e un lento accumulo di attività mi hanno aiutato fisicamente e mentalmente. Accettando i miei limiti fisici, sono diventato più riconoscente di ciò che potevo fare. Quando sono passato a questa mentalità, la mia salute ha iniziato a prosperare. Avevo più energia e meno dolore, e mi sentivo molto meglio nel complesso.

Quindi ricorda che quando prendi le cose passo dopo passo e giorno dopo giorno, puoi rendere le montagne che attraversano molto più gestibili. Ultimo aggiornamento: 10/4 / 2017Importante: I punti di vista e le opinioni espresse in questo articolo sono quelle dell'autore e non tutti i giorni Salute. Vedere di più Tutte le opinioni, i consigli, le dichiarazioni, i servizi, gli annunci pubblicitari, le offerte o altre informazioni o contenuti espressi o resi disponibili tramite i Siti da parte di terzi, compresi i fornitori di informazioni, sono quelli dei rispettivi autori o distributori e non Tutti i giorni. Né Everyday Health, i suoi licenziatari né i fornitori di contenuti di terze parti garantiscono l'accuratezza, la completezza o l'utilità di qualsiasi contenuto. Inoltre, né Everyday Health né i suoi Licenzianti approvano o sono responsabili dell'accuratezza e dell'affidabilità di qualsiasi opinione, consiglio o affermazione fatta su alcuno dei Siti o dei Servizi da parte di soggetti diversi da un rappresentante autorizzato di Salute o Licenziante di tutti i giorni mentre agisce nel suo / a suo / a funzionario / a. capacità. Potresti essere esposto attraverso i Siti o i Servizi ai contenuti che violano le nostre politiche, è sessualmente esplicito o è altrimenti offensivo. L'accesso ai Siti e ai Servizi è a proprio rischio. Non ci assumiamo alcuna responsabilità per la tua esposizione a contenuti di terzi sui Siti o sui Servizi. La salute di tutti i giorni e i suoi licenzianti non assumono e rinunciano espressamente all'obbligo di ottenere e includere informazioni diverse da quelle fornite da fonti di terze parti. Dovrebbe essere inteso che non difendiamo l'uso di qualsiasi prodotto o procedura descritta nei Siti o attraverso i Servizi, né siamo responsabili per l'uso improprio di un prodotto o una procedura a causa di un errore tipografico. Vedi meno

Lascia Il Tuo Commento