5 Consigli per trovare un nuovo medico per l'artrite psoriasica


Rispettiamo la tua privacy. Una preparazione avanzata può aiutarti a passare senza problemi a una nuova team medico quando ti muovi.

Rispettiamo la tua privacy. Una preparazione avanzata può aiutarti a passare senza problemi a una nuova team medico quando ti muovi.Sally Elford / Getty Images

Trasferirti in una nuova casa è abbastanza duro, ma ancora di più quando hai una malattia cronica come l'artrite psoriasica e devi cambiare la tua squadra medica o la copertura assicurativa.

Vivo con l'artrite psoriasica, così come la psoriasi e un disturbo articolare noto come sindrome ipermobile di Ehlers-Danlos. Lo scorso dicembre, mio ​​marito ed io ci siamo trasferiti da New York a Dallas.

Ecco alcuni suggerimenti della mia esperienza personale che spero possano aiutare gli altri in una situazione simile ad avere una transizione graduale.

1. Consulta l'elenco dei fornitori di assistenza sanitaria del tuo assicuratore e controlla attentamente le informazioni

Se la tua mossa è dovuta a un trasferimento di lavoro o a un nuovo lavoro, il tuo responsabile delle risorse umane dovrebbe essere in grado di fornirti informazioni sulla nuova politica, anche se non sarai assicurato per 90 giorni.

Ho notato che spesso gli elenchi delle compagnie assicurative non sono aggiornati e gli indirizzi e i numeri di telefono possono essere errati.

Un medico con una posizione favorevole potrebbe aver chiuso ufficio. Quindi è molto importante verificare gli indirizzi e altre informazioni prima di prenotare un appuntamento.

2. I siti web possono aiutarti a trovare un fornitore per la terapia infusionale

Se stai usando questo tipo di farmaci, che devono essere iniettati per via endovenosa, ho trovato siti web come www.2infuse.com, gestito dal produttore di droga Janssen Biotech, essere molto utile.

Ho saputo di questo sito dopo che il mio primo reumatologo ha venduto la sua pratica di infusione all'ospedale locale. Ero abituato a pagare solo il mio copay specialista per la mia infusione. Ma dopo essermi infusa in un ospedale, mi sono reso conto che la mia compagnia assicurativa mi avrebbe reso responsabile di più del costo. Così ho dovuto trovare un altro reumatologo che ha infuso le mie medicine in un ambiente di ufficio.

Usando il sito web, puoi scoprire se un medico somministra le infusioni in ufficio, in un centro di infusione o in un ospedale. I farmaci infusi sono elencati, così come le compagnie assicurative con cui sono stati stipulati.

La National Infusion Center Association ha anche uno strumento di ricerca sul suo sito web per trovare i centri di infusione vicino a te.

3. Scopri cosa puoi fare su un medico prima di pianificare un primo appuntamento

Questa è la mia parte preferita. Dopo aver fatto la ricerca sopra, ero abbastanza certo di chi volevo che il mio nuovo reumatologo fosse - anche se mi sentivo un po 'uno stalker a leggere tutte le pagine del suo sito Web.

Ho scelto il mio dottore perché sembrava che stesse bene con sia medicina orientale che occidentale, e mi piace incorporare entrambi nel mio piano di trattamento. In passato, ho avuto altri medici che hanno creduto che i cambiamenti nella dieta o l'agopuntura potrebbero essere utili nel trattamento della mia artrite psoriasica.

4. Non credete a tutto ciò che leggete nelle recensioni online

Scrivo questo perché la maggior parte delle persone si preoccupa solo di scrivere una recensione quando sono insoddisfatti. Hai mai scritto una recensione online favorevole per il tuo documento preferito? Neanche io ho mai avuto il tempo di farlo.

Personalmente, non trovo che le recensioni online siano utili.

5. Pianifica l'appuntamento del tuo primo medico prima di muoverti

Non farlo è l'unico errore che ho fatto in questo processo. Ha finito col causare un vuoto nei miei pagamenti di invalidità, e sono andato due mesi senza paga dopo aver lasciato il mio impiego a New York. I miei sussidi di invalidità a breve termine duravano ancora sei mesi, ma cominciarono tardi.

Inoltre, il mio reumatologo pianifica solo i primi appuntamenti una settimana al mese. Quando ho chiamato per programmare, è stata prenotata fino al mese successivo. Questo perché è altamente raccomandato, e gli appuntamenti sono un'ora a testa. Lei ascolta davvero e si prende il tempo per avere una buona immagine di chi sono io e della mia malattia.

Non dimenticare: se non sei soddisfatto del primo medico che hai scelto, puoi sempre ricominciare e provare un altro.

Spero che questi suggerimenti siano utili. Buona fortuna con la mossa - e con il tuo nuovo team medico!

Lori-Ann Holbrook vive con suo marito a Dallas, in Texas. Scrive un blog su "un giorno nella vita di una ragazza di città che vive con l'artrite psoriasica" a www.CityGirlFlare.com. Ultimo aggiornamento: 7/5 / 2017Importante: le opinioni e le opinioni espresse in questo articolo sono quelli dell'autore e non tutti i giorni. Vedere di più Tutte le opinioni, i consigli, le dichiarazioni, i servizi, gli annunci pubblicitari, le offerte o altre informazioni o contenuti espressi o resi disponibili tramite i Siti da parte di terzi, compresi i fornitori di informazioni, sono quelli dei rispettivi autori o distributori e non Tutti i giorni. Né Everyday Health, i suoi licenziatari né i fornitori di contenuti di terze parti garantiscono l'accuratezza, la completezza o l'utilità di qualsiasi contenuto. Inoltre, né Everyday Health né i suoi Licenzianti approvano o sono responsabili dell'accuratezza e dell'affidabilità di qualsiasi opinione, consiglio o affermazione fatta su alcuno dei Siti o dei Servizi da parte di soggetti diversi da un rappresentante autorizzato di Salute o Licenziante di tutti i giorni mentre agisce nel suo / a suo / a funzionario / a. capacità. Potresti essere esposto attraverso i Siti o i Servizi ai contenuti che violano le nostre politiche, è sessualmente esplicito o è altrimenti offensivo. L'accesso ai Siti e ai Servizi è a proprio rischio. Non ci assumiamo alcuna responsabilità per la tua esposizione a contenuti di terzi sui Siti o sui Servizi. La salute di tutti i giorni e i suoi licenzianti non assumono e rinunciano espressamente all'obbligo di ottenere e includere informazioni diverse da quelle fornite da fonti di terze parti. Dovrebbe essere inteso che non difendiamo l'uso di qualsiasi prodotto o procedura descritta nei Siti o attraverso i Servizi, né siamo responsabili per l'uso improprio di un prodotto o una procedura a causa di un errore tipografico. Vedi meno

Lascia Il Tuo Commento